.
Annunci online

 
felixthecatnews 
miao, grr, ron ron ...
<%if foto<>"0" then%>
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Save the Children
Minnie
Marianna Onlus
Nickluciano
Cinquanteide
  cerca


 

Diario | Felix pensa ... | Ricette | Terza Stella | The Other Cat |
 
Diario
1visite.

26 marzo 2012

Bravo Monti

Se il Paese non è pronto (a crescere NdR) meglio togliere il disturbo.

Non è un presuntuoso "chi non mi ama non mi merita".
E' una molto più responsabile presa d'atto dei limiti strutturali dell'architettura politica di questo stolto stivale.
Raramente sono stato così filo governativo, io, un naturale bastian contrario.

iRoby


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo

permalink | inviato da Felixthecatnews il 26/3/2012 alle 19:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

2 marzo 2012

Tweet

I quotidiani titolano "banche in rivolta", "la rivolta dei banchieri", "ABI in rivolta, si dimettono i vertici", (...).

Ma questo non doveva essere il Governo dei banchieri?
Ma Monti non è l'uomo voluto dalla banche per garantire l'interesse dei banchieri?

iRoby 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Banche Banchieri Governo Monti

permalink | inviato da Felixthecatnews il 2/3/2012 alle 7:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

9 febbraio 2012

Un po' di equilibrio?

L'Italia era, è e sarà l'Italia.

Non nascondo la mia simpatia per Monti e questo Governo.
Però attribuire a Monti e a questo Governo proprietà taumaturgiche mi sembra veramente eccessivo.

Siamo alla olà internazionale.
Al problema alle spalle.
Alla crescita.
Alla ripresa.

Piano!
La febbre è solo scesa di qualche linea.
Ma è sempre alta, molto alta.

Eppure questo Governo gode senza se e senza ma di buona stampa.
E non mi sembra giusto.



Perché, secondo me, nessuno deve avere degli sconti.
Bisogna essere giustamente critici.
Dove la critica deve essere costruttiva e obiettiva.

Mi toccherà essere critico, senza se e senza ma.
Con simpatia, però.

iRoby


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo

permalink | inviato da Felixthecatnews il 9/2/2012 alle 21:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 gennaio 2012

Lo specchietto ...

... per le allodole.


Ma quanto è contento Monti, ed il suo Governo, che si parli così tanto di taxisti?

E da questa mattina che ci penso.

Tutta la tensione e l'attenzione concentrata su una vicenda marginale per il Paese.
I media attratti da quatto buzzurri quattro che straparlano in romanesco e che si rendono ridicoli.



Nel frattempo il Governo si può concentrare sulle cose serie, sulle privatizzazioni, quelle vere.

Bravo e fortunato Monti.
Due condizioni che si combinano insieme molto bene.

iRoby


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Privatizzazioni

permalink | inviato da Felixthecatnews il 19/1/2012 alle 21:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

13 dicembre 2011

Tra Demonio e Santità ...

... anzi, tra Santità e Demonio.


La luna di miele del Paese con Monti è già finita ---



Mi riferisco a Mario Monti.

Santo subito, però se e ma ...

In questo Paese ai confini della realtà appena tocchi degli interessi sei nel mirino.
Non è mai colpa di nessuno.
Non c'è mai un punto di partenza.

NO Pensioni ...
MO Liberalizzazioni ...
NO Tagli ai costi della politica ...
NO Patrimoniale ...
NO Lotta agli evasori ...
NO Ai capitali scudati ...
NO ICI ...
NO Via al segreto bancario ...

NO, NO, NO ...

NIMBY

Ecco il Problema del Paese ai confini della realtà.

NIMBY

La priorità e partire, cominciare, colpire gli altri.
E quando gli altri siamo noi?
NIMBY.

iRoby

PS Per un Amico iBob ...


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Italia

permalink | inviato da Felixthecatnews il 13/12/2011 alle 21:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

7 dicembre 2011

La medicina è amara

E ha delle controindicazioni.

E anche degli effetti collaterali.

Ma va assunta fino in fondo.

Questo penso della manovra correttiva e dei primi provvedimenti del Governo Monti.

Siamo un Paese malato, molto malato.
Abbiamo il cancro e siamo pieni di metastasi.

Quindi bisogna estirpare il cancro con un complesso intervento chirurgico e poi intervenire su metastasi e recidive con una dose devastante di chemioterapia.

Se non capiamo ed accettiamo tutto questo siamo destinati alla fine.

Guai a cedere alle sirene dei predicatori delle cure alternative, agli imbonitori della medicina naturale, ai truffatori, ai maghi e alle fattucchiere.

Ce la faremo?
Non lo so, ovviamente.
Lo spero, ovviamente.

Solo però se avremo il coraggio di essere pienamente consapevoli della situazione e della sua gravità, se avremo fiducia nella medicina (come scienza) e del medico (come professionista) e se avremo la forza morale di lottare con forza e ottimismo.

Purtroppo per l'uomo e per i popoli non si può ricorrere, come per gli animali, all'eutanasia.
Quindi c'è una sola strada possibile, provare a sopravvivere.

Ci volevo pensare un po' su, l'avevo detto, prima di commentare i primi passi di questo Governo.

La sintesi del mio giudizio è: situazione drammatica, fiducia nella scienza e stima per il medico.

iRoby


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Monti Governo Italia

permalink | inviato da Felixthecatnews il 7/12/2011 alle 18:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

11 ottobre 2011

Accanimento terapeutico

Questo penso del Governo e della sua sopravvivenza.


Se non fossimo in un momento di grandissima crisi globale sarebbe forse tollerabile.

Ma non adesso.

La politica sta dando il peggio di se.
Il peggio del peggio.
Il peggio possibile.

Nei prossimo mesi persone (esseri umani) dovranno rinunciare a diritti e servizi vitali.
Ed i politici e la politica pensano solo alle loro rendite di posizioni.

Questa sera sono molto stanco e quindi non ho pesi e misure.

Sono veramente schifato.

Senza se e senza ma.

iRoby


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Politica

permalink | inviato da Felixthecatnews il 11/10/2011 alle 21:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

24 marzo 2011

Old fashion

Una tassa sulla benzina per finanziare la cultura.

Che colpo di genio!
Che fantasia!
Che politica innovativa!
Che innovazione nella politica.

Mi sarei aspettato di tutto dal Governo Berlusconi, ma non questo.
Un ritorno agli anni settanta.



Uno o due centesimi ogni litro di benzina (quindi  tra  20  e 40 lire del vecchio conio) per coprire il minimo sindacale della cultura in Italia, che ovviamente non abbiamo forza, coraggio e capacità di trasformare in impresa che grazie a illuminati investimenti sia in grado di autofinanziarsi e di autosostenersi.

Questo paese mi piace sempre di meno.

:-(((



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Cultura

permalink | inviato da Felixthecatnews il 24/3/2011 alle 21:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

1 giugno 2009

No comment

TimesOnLine


http://www.timesonline.co.uk/tol/comment/leading_article/article6401859.ece

The Clown’s Mask Slips

Berlusconi must answer allegations of womanising and questions about inappropriate behaviour. The quality of government is a not a private matter

The most distasteful aspect of Silvio Berlusconi’s behaviour is not that he is a chauvinist buffoon. Nor is it that he cavorts with women more than 50 years younger than himself, abusing his position to offer them jobs as models, personal assistants or even, absurdly, candidates for the European Parliament. What is most shocking is the utter contempt with which he treats the Italian public.

The ageing Lothario may find it amusing, or even perhaps daring, to act the playboy, boasting of his conquests, humiliating his wife and making comments that to many women are grotesquely inappropriate. He is not the first or the only one whose undignified behaviour is inappropriate to his office. But when legitimate questions are asked about relationships that touch on the scandalous and newspapers challenge him to explain associations that, at best, are puzzling, the clown’s mask slips. He threatens those newspapers and televisions stations that he controls, invokes the law to protect his “privacy”, issues evasive and contradictory statements and then melodramatically promises to resign if he is caught lying.

Mr Berlusconi’s private life is, of course, private. But as President Clinton found, scandal does not become high office. To his critics, Mr Berlusconi retorts that he still commands high popularity ratings, is very much in control of his Government and will not be intimidated by what he calls opposition attempts to smear him. Many may also say that Italy is not America: that the puritan ethic framing standards in the US has never dominated Italian public life, and that few Italians are shocked by womanising. This is patronising nonsense. Italians understand just as well as Americans what is and what is not acceptable. And like Americans, they regard a cover-up as contemptible.

Few media outlets in Italy are able to make this point without fear of retribution. But to its credit La Repubblica has continually raised questions about the Prime Minister’s relationship with the 18-year-old Noemi Letizia, whose birthday gift of a necklace was the pretext for Mrs Berlusconi’s divorce action. To most of these questions, on the lips of every bemused Italian voter, there has been no satisfactory answer. When and how did he meet her family? Did Mr Berlusconi ask for photographs from a model agency and initiate contact with Ms Letizia? What truth is there in reports that dozens of young women were invited to parties at his Sardinian villa?

Mr Berlusconi has promised to explain everything to parliament. But he can hardly have reassured his critics with his weekend injunction blocking publication of about 700 photographs purporting to show what went on at these parties. Nor is he helped by his hapless Foreign Minister, who attempted to defend his boss by pointing out that the age of consent in Italy was 14 — as if this were relevant.

Does it all matter? Some Italians will say no. Others will say it is no business of outsiders. But Italian voters, in the run-up to the European elections, ought to reflect on how their Government is run, on the candidates thought suitable for Strasbourg and on the level of prime ministerial candour during political and economic turmoil.

It concerns others too. Italy hosts the G8 meeting this year. Important discussions are taking place in that forum, where Western governments are pressing for greater co-operation in combating terrorism and international crime. Mr Berlusconi sees himself as a friend of Vladimir Putin. His country is an important member of Nato. It is also part of the eurozone, which is being tested by the global financial crisis. It is not only Italian voters who wonder what is going on. So do Italy’s nonplussed allies.

:-|



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Estero Governo

permalink | inviato da Felixthecat il 1/6/2009 alle 20:43 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

29 aprile 2009

Il remake ad Arcore ...



;-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Politica? Governo? Stato?

permalink | inviato da Felixthecat il 29/4/2009 alle 19:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

29 luglio 2008

*** FLASH ***

Leggo sul web.

ASSEGNO SOCIALI, ALLARME TAGLIO.
In 760 senza pensione.
La manovra cancella il contributo. A perderlo sarà circa il 95% degli aventi diritto fra anziani poveri, casalinghe, suore. Tutti individui con più di 65 anni che vivono in condizioni di indigenza. Ma anche gli italiani che hanno lavorato all'estero e sono tornati da poco. La Lega ammette l'autogol:  " Nel mirino c'erano gli aiuti agli stranieri.".



Abbiamo al governo del paese gente che sa esattamente cosa sta facendo!

:-(


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Parlamento Stupidario

permalink | inviato da Felixthecat il 29/7/2008 alle 7:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa

20 luglio 2008

Lotta dura

Fondo un sindacato.
E ne assumo la presidenza.

L'ho anticipato ieri sera a Master Yoda davanti ad una grigliata monumentale.

Un nuovo sindacato dei dipendenti della Pubblica Amministrazione.
Nel senso più vasto ed allargato possibile.

Dai Magistrati ai Netturbini.
Dai Cantonieri ai Professori Universitari.

Nessuno sciopero in previsione, ma nuove forme di lotta sindacale.
La prima?
La sospensione e la dilazione dei consumi.

Basta colazione e pranzo al bar.
Ci portiamo frutta, yogurt e panini da casa.
Roba genuina che ci fa anche bene alla salute.

Basta comprare quotidiani e settimanali.

Rinviamo l'acquisto di elettrodomestici, gadget tecnologici e del motorino e dell'auto.

Portiamo alla fine camice, maglioni, polo, mutande e calze.

Niente ristorante e pizzeria, si mangia a casa, anche in compagnia cucinando a turno.

Niente mare e montagna ma solo passeggiate nei parchi cittadini.
Vacanze solo all'estero, prenotando su internet e non passando attraverso le agenzie.

Il Governo, Il Paese, la GGGente c'è l'ha con noi?
Bene!
Si abituino però a sopravvivere con qualche milione di persone (forse più di dieci contando anche i famigliari più stretti)  che per settimane, forse mesi, non consumano quasi più nulla.



Quando finalmente il Paese sarà veramente in ginocchio andrò a trattare personalmente il rinnovo del contratto.

Nel frattempo voglio sentirli con le mie orecchie artigiani, negozianti, ristoratori, baristi e compagnia varia pregare perchè i fannulloni ricomincino ad uscire dai loro uffici in orario di lavoro per trasferire i loro stipendi a categorie con non sanno neanche cosa sia pagare le tasse.

GUERRIERI, GIOCHIAMO A FARE LA GUERRA?

;-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Pubblica Amministrazione

permalink | inviato da Felixthecat il 20/7/2008 alle 11:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

17 luglio 2008

Priorità

Leggo con preoccupazione su tutti i siti delle principali testate gironalistiche la dichiarazione del Ministro Tremonti: "numeri negativi, la crisi può aggravarsi".

Mi sembra che l'agenda delle priorità, dettata dal Capo del Governo, vada in una direzione diversa, la riforma della giustizia.



E la mia preoccupazione aumenta.



Secondo me, sempre e solo secondo me.

:-(
 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Economia Priorità

permalink | inviato da Felixthecat il 17/7/2008 alle 12:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

15 luglio 2008

Uomo solo

Un uomo solo al comando.
Oppure.
Un uomo solo al comando.

Si legge e si scrive nella stessa maniera ma può avere due significati profondamente diversi.

Il grande campione che arriva solitario e per primo sulla vetta per la sua forza ed il suo coraggio.
Oppure.
Un uomo che comanda da solo grazie al potere dei suoi soldi e di tutto ciò che ne deriva.



E nel frattempo?

Alitalia?
Inflazione?
Prezzo del petrolio?
Produttività?
Libertà individuali?
Ingerenze della Chiesa?
Corruzione?
Mercati finanziari?

Nessun problema.
L'uomo solo al comando ha lo scudo.
Perchè?
Secondo me per gli scudi che ha investito.

E la giustizia?
Ci ha pensato Lui, con i suoi maggiordomi.

Ma se preferite immaginarlo scalare la vetta in bicicletta non preoccupatevi.
Lui dice che siete la maggioranza.
Oggi il 62%
E penso che abbia ragione Lui.
Perchè la TV è l'oppio dei popoli, almeno quelli stupidi.
Secondo me, sempre e solo secondo me.

:-|


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Italia Politica Governo

permalink | inviato da Felixthecat il 15/7/2008 alle 21:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

20 giugno 2008

Nelle orecchie, negli occhi

In questi giorni non riesco a rtogliermi dalla testa il ritornello di una canzone che faceva più o meno così:

Parlato: Una parola ancora
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ascoltami
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Ti prego
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Io ti giuro
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole
Parlato: Che cosa sei
Canto: Parole, parole, parole, parole parole soltanto parole, parole tra noi



E la scena di un film dove uno dei protagonisti diceva cosà:

Sei solo chiacchiere e distintivo, chiacchiere e distintivo!



Chissa perchè?

:-)



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Politica

permalink | inviato da Felixthecat il 20/6/2008 alle 12:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

19 giugno 2008

Always on

Ieri sera sono andato dormire ed in TV (Matrix) c'era Brunetta.
Questa mattina stavo facendo colazione ed in TV (Uno Mattina Estate) c'era Brunetta.
Su tutti i quotidiani oggi c'erano interviste e notizie con e su Brunetta.
Sul web oggi si parla di Brunetta.

Tutto questo mi distrae.
Devo leggere cosa dice e decide il (mio) Ministro.

E quindi non trovo il tempo di lavorare.

Così Lui si arrabbia e parla e scrive.

Ed i media riportano le sue dichiarazioni e le Sue decisioni.

Ed io devo leggere ed ascoltare e non posso lavorare.



e ....

:-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Pubblica Amministrazione

permalink | inviato da Felixthecat il 19/6/2008 alle 21:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

19 giugno 2008

30 denari

Questo mi sembrano i 400 euro per più di un milione di persone.
La scarpa sinistra dopo il voto comprato con quella destra.
Il pacco di pasta.


Sarò un cinico economista ma per me un povero in Italia con 400 euro in più in tasca rimane sempre un povero.

Mentre 400 euro per un milione fanno tanti soldi da investire in ricerca e sviluppo in maniera che non ci siano così tanti poveri in futuro.

Ma questo governo, in luna di miele con gli italiani, a me sembra sempre più populista e sempre meno liberale.



Secondo me, sempre secondo me.

:-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Demagogia

permalink | inviato da Felixthecat il 19/6/2008 alle 21:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

28 maggio 2008

ieri - OGGI - domani

Almirante merita che gli sia dedicata una strada?
Lo meritavano Fanfani e Craxi?
Lo meriterà Berlusconi?

La CGIL ha abbandonato il tavole delle trattative convocato da Brunetta.
Lo ha fatto in passato.
Lo farà in futuro.
Questione di metodo.

La benzina costa più di ieri e meno di domani.
E Moratti spende per l'inter più di ieri e meno di domani.
Vincerà?
No, è finita la ricreazione.

Il governo ombra del governo ombra ha rotto le uova nel paniere.
Su Rete 4 si negozia.
Sono contento oggi, ieri di meno, domani vediamo.



ALITALIA
Non pervenuta ... una soluzione.

SPAZZATURA
Speriamo che il Governo tenga duro.

AMAURI
Sarà una meteora, ridateci Moggi e la Triade.

:-)


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Italia Governo Politica Sport

permalink | inviato da Felixthecat il 28/5/2008 alle 21:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

27 maggio 2008

Effetti collaterali

Oggi, quando sono uscito dall'ufficio, sono passato al supermercato per comprare le uova.
Mentre mia moglie pagava le uova alla cassa mi sono soffermato ad ascoltare il commento di due DJ su una radio privata.
Sparavano a zero sui dipendenti della pubblica amministrazione e magnificavano l'operato di superbrunetta.



Erano le 19.35, la commessa era incazzatissima perchè non riusciva ancora a chiudere la cassa ed ero (eravamo) fuori casa dalle 7.30.

Ci aspettava ancora, a me e mia moglie, l'organizzazione di una cena fuori tempo massimo
In quel momento mi è venuto in mente che, visto che passo comunque per un fancazzista, sono un pirla, così come lo è mia moglie.

Da domani mi adeguo, esco alle 16.30 e mi comporto da bancario o da assicurativo.
Categorie che se la passano meglio dei dipendenti pubblici, come popolarità, ma che non mi risulta che primeggino per produttività ed efficienza.

Solo che loro non hanno un datore di lavoro che cavalca l'onda del marketing demagogico.

Peccato, mi sono sempre impegnato e ci ho creduto veramente.

Gli anglosassoni lo chiamano public servant i modello al quale mi sono ispirato in questi anni, ma adesso mi sono veramente rotto le scatole.

Cornuto e mazziato NO!

Da domani lavori per me qualcuno della pletora di consulenti immanicati che la politica assolda con i suoi meccanismi clientelari.

Sono pagati meglio di me ed il Ministro ed i DJ non si preoccupano di sputtanarli, quindi sono loro il modello vincente.

:-(

25 maggio 2008

NIMBY

Bene, molto bene sta facendo il nuovo Governo a Chiaiano.
Non si poteva continuare così, il paese aveva bisogno di una svolta.

Non si può dire sempre e solo NO a tutto.

Facendo così ci siamo ridotti a pagare l'energia il doppio degli altri paesi europei e a dipendere energeticamente dalla Russia, dai Paesi Arabi e dalla Francia, che tra l'altro produce usando il nucleare che noi abbiamo considerato così tanto pericoloso.

Facendo così ci siamo ridotti a non avere infrastrutture degne di un paese moderno e civile.
E quindi abbiamo un sistema di trasporto di merci e di persone basato su mezzi su gomma che  ammorbano l'aria, inquinando come di più non si può, e ingolfano un sistema autostradale indecente che sembra progettato per sfoltire la popolazione.

Facendo così abbiamo la spazzatura nelle strade che sono diventate le uniche discariche del paese.



Bene, ripeto, molto bene la fermezza del Governo e delle Forze dell'Ordine.

Guai a mollare adesso, occorre andare fino in fondo.
Adesso o mai più.

:-) 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Governo Spazzatura Infrastrutture

permalink | inviato da Felixthecat il 25/5/2008 alle 10:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
febbraio        aprile